Chi sono i cristiani evangelici?

L’origine di un nome

Il termine “evangelici” non è il risultato di una scelta voluta: ci è stato dato da altri. Ma ci sta bene per il suo significato originale: evangelico deriva dal termine “evangelo” che significa “buona notizia” – la buona notizia di Gesù Cristo. Forse qualcuno pensa che siamo dei protestanti, ma chi conosce il significato dato a questo nome quando fu usato la prima volta? La sua origine proviene dalla dichiarazione che 14 città e 5 stati regionali fecero a Spira il 19 aprile 1529 dinanzi al parlamento imperiale tedesco: “Noi dichiariamo solennemente dinanzi a Dio nostro unico Creatore, Redentore, Salvatore, il quale un giorno ci chiamerà in giudizio, e davanti a tutti gli uomini, che non siamo in alcun modo disposti ad accettare un’impostazione contraria a Dio, alla Sua Parola, alla nostra coscienza e alla salvezza delle anime nostre”. Chi non sottoscriverebbe una tale dichiarazione? Ora, poiché “dichiarare solennemente” si diceva “protestari”, l’epiteto di protestanti servì a definire quelli della protesta, quelli che ponevano a fondamento della loro salvezza la Parola di Dio.

L’origine di un nome | Il ritorno al Vangelo Il posto della Bibbia | L’unica speranza… un dono