Il ritorno al Vangelo

Il ritorno al Vangelo

Chi sono i cristiani evangelici?

Il ritorno al Vangelo

In ogni tempo ci sono stati cristiani autentici che hanno desiderato un ritorno al Vangelo, alla sua purezza e alla sua sufficienza. Noi evangelici siamo eredi di questa volontà. Noi crediamo che quell’oscuro falegname della Galilea, Gesù di Nazareth, sia il solo Signore. Siamo convinti, sulla base della Bibbia, che al di fuori di Lui non sia possibile essere salvati. Si legge in Atti 4,12 “…non v’è sotto il cielo alcun altro nome per il quale si abbia ad essere salvati”. Ciò che Cristo è venuto ad annunciare è veramente l’Evangelo, la buona notizia: “Tu non devi far nulla, io ho compiuto tutto; tu non devi salvarti, io ti ho salvato; tu non devi tentare di raggiungere un certo livello di giustizia, io sono la tua giustizia; tu non devi espiare i tuoi peccati, io li ho espiati”. In un solo colpo tutti i nostri tentativi di purificazione personale attraverso pratiche religiose (digiuni, pellegrinaggi, sofferenze o altro) vengono mostrati per quello che sono – tanti “panni sporchi” davanti alla santità di Dio. Gesù è per noi il solo mediatore tra Dio e gli uomini. Non c’è altro ponte tra noi e Lui.

L’origine di un nome | Il ritorno al Vangelo Il posto della Bibbia | L’unica speranza… un dono