Dopo aver udito la loro concittadina, i samaritani vanno ad incontrare Gesù e a seguito delle sue parole fanno l’esperienza personale di credere in Lui. Infatti , dicono alla donna di credere non più e non solo a motivo della sua testimonianza su Gesù, ma per averlo ascoltato direttamente e personalmente. Questo è il passo che ancora oggi molti sedicenti cristiani necessitano compiere: fare l’esperienza personale della fede in Gesù, per non ridurla ad un mero elemento culturale da difendere quando minacciato, e vivere la gioia di condividerla con altri.

Leggi il Vangelo s. Giovanni 4, 39-42