Cristo e il Cristianesimo sono ancora oggi messi in discussione e chiamati a provare la loro attendibilitá e veridicità. La rivendicazione che Gesù fa dei testimoni a suo favore è unica, sorprendente e tale da turare la bocca ai critici e agl’increduli di ieri e di oggi. Chi può vantare un tale consenso che va da Mosè a Giovanni Battista, dalla testimonianza di Dio Padre a quella dell’intera Sacra Scrittura? Credere alla veridicità delle parole e delle opere di Gesù Cristo è la scelta di vita con più supporto testimoniale a proprio favore di ogni altra scelta umana.

Leggi il Vangelo s. Giovanni 5,31-47